fbpx
skip to Main Content

PARQUET

Decidere il design del proprio pavimento

Parquet-decidere-il-design-del-proprio-pavimento-interno-cucina
Medoc, design: Michele De Lucchi – Listone Giordano

Eleganza, semplicità e l’inconfondibile calore del legno sono stati i punti di forza che hanno fatto apprezzare il parquet nel tempo, tanto da renderlo, oggi, una delle pavimentazioni più utilizzate.

Il parquet è sempre più apprezzato, sia negli ambienti classici che contemporanei, lasciando da parte il luogo comune che lo vedrebbe come un investimento delicato e di difficile gestione.

Quello che forse non sempre si sa è che il parquet, soprattutto in chiave moderna, è praticamente un elemento che offre infinite possibilità per la forma dei listoni, per la colorazione, la finitura e il tipo di posa, ma non solo.

Parquet-decidere-il-design-del-proprio-pavimento-soggiorno

Basta giocare con uno solo di questi aspetti del parquet per avere un risultato completamente diverso. Eppure, molto spesso lo si vede utilizzato sui toni del grigio con la classica posa a correre. Un trend seguito da privati, ma anche da costruttori, riportato nell’utilizzo del gres porcellanato, che però, nel tempo ha contribuito, a torto, a far acquisire al parquet, la fama di un rivestimento comune e noioso, quasi come se quella fosse l’unica soluzione d’utilizzo.

Parquet-decidere-il-design-del-proprio-pavimento-posa-a-correre
Posa a correre

E, invece, il parquet offre tante alternative molto interessanti e sicuramente meno noiose.
A partire, ad esempio, dallo stile contemporaneo che vede preferire la posa dritta accostata, ma anche la spina di pesce italiana o ungherese. Il modo di distribuire i listelli del parquet sulla pavimentazione permette di dare carattere e stile ad ogni ambiente, valorizzando lo spazio e creando diversi volumi e profondità.

Parquet-decidere-il-design-del-proprio-pavimento-posa-dritta-accostata
Posa dritta accostata

LA POSA DEL PARQUET

La posa del parquet deve essere fatta in base alle caratteristiche dell’ambiente e allo stile che si vuole ricreare, al budget e, ovviamente anche al gusto personale.
La posa accostata, molto utilizzata e semplice, crea profondità ed è ideale per ambienti ampi, ma può diventare piuttosto noiosa e risultare controproducente in ambienti lunghi e stretti, come i corridoi.

Parquet-decidere-il-design-del-proprio-pavimento-posa-spina-di-pesce-italiana
Posa a spina di pesce ( all’italiana)

Soluzioni più complesse sono la spina italiana e quella ungherese, invece, che si distinguono per la posa dei listoni a spina di pesce. Piuttosto simili, si differenziano per alcuni aspetti. Mentre quella italiana prevede un angolo di 90°, da declinare in varie direzioni, quella ungherese, una tradizione stilista antica, ma ritornata di moda, forma un angolo di 45/60° che richiede il taglio delle teste dei listelli. Dietro questa posa, quindi, c’è una lavorazione precisa e un posizionamento minuzioso che conferisce eleganza e stile agli spazi.

Parquet-decidere-il-design-del-proprio-pavimento-camera-da-letto
Posa a spina di pesce ( all’ungherese)

BRAND DI ECCELLENZA NELL’AMBITO DEL PARQUET

Listone Giordano, brand di eccellenza nell’ambito del parquet, ha coinvolto, negli anni, diversi nomi noti del design internazionale, come Patricia Urquiola, Matteo NunziatiDaniele Lago, solo per citarne alcuni, per realizzare pavimentazioni che combinano insieme le caratteristiche del parquet offrendo soluzioni originali.

Parquet-decidere-il-design-del-proprio-pavimento-genius-tortora

La collezione “Genius” nasce dalla fusione della tradizione artigianale del legno, che da anni distingue l’azienda, con la modernità e l’innovazione nello stile e nella ricerca di materiali di elevato profilo qualitativo che sono in piena armonia con l’ambiente. Resistente più di venti volte del classico parquet con una superficie al tatto sofisticata che ricorda l’eleganza dei tessuti italiani. Il merito è nella particolare disposizione degli strati a fibre incrociate (brevettato dal professor Guglielmo Giordano) che permettono di superare il limite del parquet e rendere il pavimento stabile e indeformabile a vita, anche in ambienti pubblici o con forti sollecitazioni.

Parquet-decidere-il-design-del-proprio-pavimento-natural-genius-camera

Le linee dedicate al parquet di Listone Giordano colpiscono per l’unicità e la versatilità e per la capacità di far rivivere il parquet sotto una nuova luce. Ogni listello, anche se diventa davvero riduttivo definirlo in questo modo, tanto che ne perde anche la classica forma, diventa protagonista di incastri e forme insolite che consentono di dar vita a superfici dai colori e dai disegni unici.

Parquet-decidere-il-design-del-proprio-pavimento-interno-classico

I DESIGNER DELLA COLLEZIONE “GENIUS”

I designer hanno utilizzato i listelli del parquet per creare geometrie inedite che arredano l’ambiente.
Si va dalle forme morbide e smussate della linea “Biscuit”, realizzata da Patricia Urquiola, alle geometrie irregolari e un po’ astratte dei tre trapezi ideati da Daniele Lago, fino ad arrivare ai listelli di diverse forme, rettangolari e quadrate, che l’architetto Alexander Brenner ha realizzato seguendo l’intento di rompere ogni equilibrio.

Parquet-decidere-il-design-del-proprio-pavimento-interno-rustico
Medoc, design: Michele De Lucchi – Listone Giordano

Le collezioni di Listone Giordano rivisitano il parquet grazie alla varietà di legni, formati, selezioni, colori e finiture, in grado di regalare piacevoli sensazioni tattili e per le geometrie di posa originali che oggi sono molto richieste.

Parquet-decidere-il-design-del-proprio-pavimento-genius-vista-dall'alto
Slide, design: Daniele Lago – Listone Giordano

“Fabrique”, invece, è la linea di Marc Sadler che, grazie all’innovazione tecnologica del multistrato di betulla, consente di realizzare una pavimentazione perfettamente uniforme e liscia, quasi come se fosse un tessuto. Mentre in “Fox Trot” di Matteo Nunziati, i listoni del parquet si ispirano alle opere di Mies Van Der Rohe e Mondrian, perdendo la loro forma originaria per fondersi in un intreccio di linee, quadrati e rettangoli unico.

Parquet-decidere-il-design-del-proprio-pavimento-natural-genius
Conte, design: Alexander Brenner – Listone Giordano
Parquet-decidere-il-design-del-proprio-pavimento-natural-genius-living-biscuit
Biscuit, design: Patricia Urquiola – Listone Giordano

SCEGLIERE IL  PARQUET PER LA PROPRIA CASA

Scegliere il pavimento per la propria casa è un’esperienza unica e quasi sempre definitiva. Ecco perché niente può essere lasciato al caso ed i dettagli sono capaci, più che mai, di fare la differenza.
In questo modo, il parquet diventa una soluzione che apre a infinite possibilità e combinazioni e che ben si presta ai progetti sartoriali di design di interni.

Quando ogni elemento viene scelto con cura e “cucito” su misura per l’ambiente da arredare, anche il parquet si trasforma in un complemento d’arredo.
Il parquet può essere scelto per la tipologia di legno utilizzato per la realizzazione dei listelli che ovviamente deve essere di alta qualità. Ogni legno ha caratteristiche specifiche e oggi la tendenza è quella di orientarsi verso due soluzioni contrastanti tra loro.
La preferenza per le plance in legno color miele, per ambienti sofisticati ed accoglienti da un altro e, dall’altro, la richiesta di parquet con listoni nelle tonalità del grigio e del nero, perfetti per spazi moderni e per giocare con il monocromo.

Parquet-decidere-il-design-del-proprio-pavimento-interno-parete-bagno

Ogni listello del parquet viene poi trattato per avere una finitura diversa, non solo a livello visivo. Oltre alle classiche venature del legno, che possono essere più evidenti fino a scomparire quasi del tutto, si gioca anche sulla sensazione tattile. Lo si fa per conferire ai listoni una rugosità tipica che richiama quella naturale del legno invecchiato, graffiato e segnato dal tempo e dall’uso, ideale per ambienti caldi e vissuti.

La finitura, se da una parte viene scelta quasi d’istinto, per la sua resa estetica, è pensata anche per offrire protezione e praticità di manutenzione. Un pavimento in parquet, d’altronde, ben si presta ad essere vissuto a pieno, diventando non solo una superficie da calpestare, ma uno spazio di gioco e di relax.

Ultimo, ma non in questo ordine, è anche il battiscopa. Un elemento spesso preso poco in considerazione, ma che invece ricopre una notevole importanza, soprattutto in situazioni in cui si privilegia la continuità delle superfici, assolutamente necessaria per avere un ambiente armonico. Per gli stessi motivi, anche la scelta e la disposizione degli arredi deve essere coordinata al parquet.

La scelta del parquet è una soluzione sostenibile, pratica e capace di dare uno stile inconfondibile che consente di evidenziare la vocazione dell’ambiente. Ovviamente, non può mancare una componente di gusto personale che, però, dovrebbe essere sempre supportata dalla consulenza di professionisti esperti per trovare la soluzione migliore per l’ambiente dei tuoi sogni.

moodcreativo-chi-siamo-francesca-e-tiberio-blog

Siamo Francesca Guzzo e Tiberio Rizzotto,
Ci piace realizzare case consone alla vita odierna, lo facciamo in maniera sartoriale con un tocco di eleganza e ricercatezza. La nostra è una costante ricerca della qualità, intesa come cura del dettaglio e selezione dei collaboratori più qualificati. Stile e creatività si fondono insieme portando valori forti all’interno del nostro studio, gli stessi che ricerchiamo nei nostri collaboratori e nei nostri clienti. Lo stile è sinonimo di buone maniere, parole gentili, nell’arredo è fare scelte di qualità, collaborare con persone preparate e dall’alto spirito etico. La creatività è la nostra firma. Per noi è sorprendere trasformando un determinato spazio in uno decisamente più consono alle esigenze di chi lo vive.

Back To Top

Vuoi una casa così?

PROGETTIAMO PER REALIZZARE

Progettiamo soluzioni d'arredo su misura.