fbpx
skip to Main Content

PAVIMENTI IN GRANIGLIA

Come arredare casa con un pavimento in graniglia

Moodcreativo_pavimenti-in-graniglia-0-Blog

Ci capita spesso di fare sopralluoghi per case in vendita (o affitto) con pavimentazioni in graniglia, e una delle prime cose che ci viene detta è “sicuramente cambiamo pavimento perché questo è orrendo!”.

Ogni volta mi viene un sussulto alla schiena!!!

È vero che non tutti sono splendidi, a volte in effetti mal tenuti e in altri casi ogni stanza ha una sua diversa pavimentazione o colorazione ma ci sono modi per intervenire e valorizzare i pavimenti in graniglia.

Moodcreativo_pavimenti-in-graniglia-1-Blog

Chiamalo terrazzo, graniglia, pavimento alla veneziana, pavimento alla palladiana le cose non cambiano, difficilmente viene apprezzato.

Lo contestano gli acquirenti e anche gli investitori immobiliari ma la vera differenza sta nel saperli valorizzare come meritano.

Moodcreativo_pavimenti-in-graniglia-2-Blog
Moodcreativo_pavimenti-in-graniglia-3-Blog

Facciamo una premessa, tra quelli citati una differenza c’è e sta nell’impasto, nella dimensione delle marmette in alcuni casi, nella posa e nella dimensione.
Partiamo con ordine.

Prima di tutto poniamoci le domande giuste sui pavimenti in graniglia.

⦁    È in buono stato?

⦁    Come posso farlo tornare al suo splendore originale?

⦁    È un genere che può essere apprezzato nell’arredo contemporaneo?

Moodcreativo_pavimenti-in-graniglia-4-Blog
Moodcreativo_pavimenti-in-graniglia-5-Blog

Fondamentale è capire se la pavimentazione è in buono stato, sia a livello di performance che di estetica e quindi con tutte le parti intatte.

Sicuramente si dovrà fare una lucidatura per far emergere le sue caratteristiche originali ma questa è l’ultima di una serie di fasi.

Prima di tutto procediamo eliminiamo ogni vecchio residuo di sporco presente nelle vecchie finiture in cera con un lavaggio profondo, generalmente si usa un detergente alcalino-solvente per materiali lapidei ideale per lavaggi sgrassanti.

Seguiamo con una pre-lucidatura in modo da rimuovere dalle superfici opacizzazioni, corrosioni, graffi leggeri e uniformando la superficie e il grado di lucentezza.

Moodcreativo_pavimenti-in-graniglia-6-Blog
Moodcreativo_pavimenti-in-graniglia-7-Blog

Una volta terminata la prima lavorazione del pavimento in graniglia, si effettua la cristallizzazione con un prodotto specifico e l’azione meccanica di strofinamento in modo da far tornare lucente e brillante il pavimento.

Fatto tutto questo procedimento per ripristinare il pavimento, ricordiamoci di proteggerlo con un prodotto antimacchia.
L’impregnante per proteggere la superficie, a base di acqua, forma una sorta di barriera chimica oleorepellente traspirante sui materiali lapidei compatti e poco assorbenti.

Moodcreativo_pavimenti-in-graniglia-8-Blog
Moodcreativo_pavimenti-in-graniglia-9-Blog

La domanda che in tanti fanno è “come faccio ad arredare con questo tipo di pavimento così vecchio stile?”

È un preconcetto il fatto che sia vecchio, semplicemente perché molti di noi ricordano, i pavimenti in graniglia, nelle fotografie di famiglia passate o in contesti dove arredi e pareti erano datate.

Se non aveste questi ricordi pensereste diversamente, soprattutto facendovi vedere alcuni esempi attuali.

Moodcreativo_pavimenti-in-graniglia-10-Blog
Moodcreativo_pavimenti-in-graniglia-11-Blog

È una tipologia tornata in auge negli ultimi anni con grande entusiasmo da parte di molti designers.
O
ggi non è solo proposta come pavimentazioni ma anche come rivestimenti per bagni, pareti e top delle cucine.

Emerge molto con stili minimal, la ritroviamo anche in combinazioni ben riuscite di legni sia nella pavimentazione stessa che nel mobilio.

Ottimo con arredi più antichi per un gusto retrò, decisamente provocatorio nelle nuove colorazioni proposte in commercio nonché in formati large.

Moodcreativo_pavimenti-in-graniglia-12-Blog
Moodcreativo_pavimenti-in-graniglia-13-Blog

La vera differenza sta nel colore che andiamo ad abbinare.

In questi casi il colore ha il potere di far esaltare o mortificare un elemento.

Sicuramente la colorazione presente nella pavimentazione, con tutte le sue sfumature, comanda la scelta cromatica del progetto.

Si catturano i colori presenti e da lì si parte per dare la linea guida cromatica che serve a dare equilibrio all’ambiente con il mobilio che andremo ad inserire.

Se vi affiderete ad un Interior Designer sensibile al colore molto probabilmente farà esaltare la pavimentazione.
Inserirà arredi consoni ai materiali presenti e al gusto di chi vivrà lo spazio, farà in modo che la luce sia ben presente così da dare valore alle nuance presenti.

Una stessa pavimentazione cambia in funzione delle diverse opzioni colori scelte.

Back To Top

Vuoi una casa così?

PROGETTIAMO PER REALIZZARE

Progettiamo soluzioni d'arredo su misura.